S A L V A G U A R D I A   D E L L ' A M B I E N T E


Emissioni di gas serra

I gas serra sono gas atmosferici che hanno la caratteristica di assorbire le radiazioni infrarosse provocando una modifica dell' equilibrio termico. Questa alterazione si  traduce in un aumento progressivo della temperatura terrestre (effetto serra) con risultati dannosi sull'ecosistema dell’intero pianeta. Per questo ridurre i gas serra è oggi uno degli obiettivi primari delle politiche ambientali di tutte le nazioni del mondo.

I principali gas serra sono vapore acqueo, anidride carbonica, metano, ossido di azoto ed altri composti chimici come i clorofluorocarburi. L’aumento della concentrazione di questi gas in atmosfera è prodotto in buona misura dell’utilizzo dei combustibili fossili necessari per soddisfare le necessità crescenti della popolazione a livello mondiale.

Uno dei principali gas serra è sicuramente l’anidride carbonica. Sebbene questo non sia il gas serra più nocivo in termini di capacità di trattenere calore, il volume delle emissioni di anidride carbonica in atmosfera è molto alto e rappresenta da solo una gran parte del volume totale di emissioni inquinanti nell'aria. Di conseguenza ridurre i livelli di emissioni di anidride carbonica ha un valore molto importante per combattere l’effetto serra ed il riscaldamento globale.

La combustione del gas naturale produce circa il 30% in meno di anidride carbonica rispetto al petrolio ed il 45% in meno rispetto al carbone. Anche considerando le emissioni di metano in atmosfera in termini di CO2 equivalente, derivanti da possibili perdite dei sistemi nell’intera filiera, diversi studi concludono che i benefici dell’utilizzo del gas naturale dati dal minor rilascio di inquinanti in fase di combustione sorpassano gli effetti dannosi derivanti da possibili perdite di metano rilasciate in atmosfera.

Si può quindi concludere che l'utilizzo del gas naturale in luogo degli altri combustibili fossili più inquinanti può servire a ridurre le emissioni di gas serra in atmosfera.